Chirurgia orale

Nel Policlinico Morelato svolgiamo vari tipi di operazioni orali e allo scopo di offrire un servizio di massima qualita' collaboriamo con chirughi orali e maxillo faciali.

Gli interventi chirurgici che vengono fatti presso il nostro Policlinico:

L'alveotomia e' un intervento chirurgico mirato all'estrazione del dente, nella maggior parte dei casi del dente del giudizio, durante il quale assieme al dente stesso viene asportata anche una parte dell'osso dentro il quale e' situato il dente e che non gli consente  l'estrazione classica.

L'apicotomia e' un intervento chirurgico nell'ambito del quale viene asportato il processo patologico e una parte dell'apice della radice del dente curato endodonticamente. Con l'asportazione dell'apice della radice viene asportata quella parte della radice del dente che prima non e' potuta essere riempita con materiale bioinerte e che di conseguenza ha causato la progressione dell'infezione e lo sviluppo di processi patologici. Lo scopo finale e' di raggiungere la chiusura definitiva della parte finale del canale radicolare.

La frenulectomia e' un intervento chirurgico mirato all'asportazione del frenulo. I frenuli del labbro superiore vengono asportati nella maggioranza dei casi per ragioni ortodontiche, mentre il frenulo linguale viene asportato per ragioni funzionali.

La cistectomia e' un intervento di asportazione di piccole cisti del cavo orale.

Il „sinus lift“ ovvero il rialzo del seno mascellare e' un intervento chirurgico che viene effettuato nella parte posteriore della mascella superiore nel caso in cui lo spessore dell'osso necessario alla collocazione dell'impianto dentale non sia sufficiente.

Attraverso la parte esteriore della parete ossea del seno mascellare si arriva fino alla mucosa del seno mascellare. La mucosa viene rialzata leggermente e vengono collocate la membrana e l'osso artificiale. Nella maggioranza dei casi, durante l'intervento stesso vengono collocati anche gli impianti dentali i quali passano attraverso la parte rimanente dell'osso vitale della cresta alveolare e attraverso la parte compensata dell'osso artificiale.

L'aumento della cresta viene effettuato nel caso in cui non e' presente una quantita' di materia ossea sufficiente per il collocamento dell'impianto dentale nella mascella inferiore.

Nella maggior parte dei casi l'intervento viene effettuato con un trapianto autologo dell'osso del mento oppure del ramo ascendente della mascella inferiore.